Compagnia d’Arte Drummatica
 
 
 
 
 
 
 
Performance di teatro di strada e video installazioni,  
dedicato ad Antonin Artaud, 
in collaborazione con Zero Beat.

Artaud in Messico. Artaud al manicomio di Rodez. Un viaggio con un corpo scordato. I segni dei Tarahumara. Alberi che portano lance, croci, cuori fron­dosi. Artaud temuto come uno stregone, un 'brujo'. Artaud in Messico alla ricerca di una antichissima purezza. Ma il Peyotl, non è fatto per i bianchi. Un uomo bianco è colui che è stato abbando­nato dagli spiriti. Artaud internato. Quattro serie di elettrochock in tre anni. Quaranta coma. Oppio. Antonin Artaud, piccolo borghese di Marsiglia. Artaud che muore nella sua cella del manicomio di Ivry con una scarpa in mano. Forse per andarsene. Forse per lanciarla addosso a qualcuno...



Con: Valentina Chiribella, Federico Ferrari, Davide Leso, Sara Mansi, Enrica Provasi, Luisa Supino.

Video: Matteo Codognola, Roberto Pavani.

Animazioni: Giorgio Gabrielli

Scenografie: Federico Ferrari, Roberto Pavani

Costumi: Enrica Provasi

Musiche: Compagnia d’Arte Drummatica

Regia: Zerobeat


Performance di teatro di strada e video installazioni adatto a spazi urbani e 
storico-artistici non prettamente teatrali.
Trailer video
http://www.zerobeat.it/gestione/videobox.php?id_video=5shapeimage_6_link_0
Artaud el brujo